Consulenza UX: Tutto ciò che Devi Sapere - Eye Studios

Consulenza UX: Tutto ciò che Devi Sapere

Reading Time: 11 minutes
Consulenza UX Tutto ciò che Devi Sapere

Cos’è la consulenza UX (user experience)

La User Experience sta diventando uno degli aspetti più importanti di qualsiasi business.

Per poter realizzare una buona UX, questa deve essere al centro delle decisioni aziendali, non solo di ciò che viene fatto sul Sito Web o sulla propria App.

Perché può aiutarti una Consulenza UX?

Risposta in breve: Perché la UX Design pone molta attenzione agli utenti che utilizzano il prodotto o il tuo servizio, permettendo di progettare la soluzione che risolve i loro problemi e raggiunge i tuoi obiettivi di business.

Un team di consulenza UX fa un passo indietro e si concentra sulla visione globale della tua azienda e della tua organizzazione, per capire al meglio qual è il viaggio che percorrono gli utenti quando entrano in contatto con te.

Ma quindi la UX Design non è solo “rendere bello il mio sito”?

Se questo è ciò che pensavi, non è del tutto sbagliato.

La UX Design è ANCHE “Rendere bello il tuo sito”.

Molti pensano una consulenza ux richieda solo competenze di grafica e qualche conoscenza tecnica.

A questo, però, vengono aggiunte competenze di analisi dati, business, psicologia, tecnologia, e marketing.

Durante le consulenze UX Design, non vediamo solo le sfide come un problema di “design”, ma come un’opportunità per far crescere e migliorare il tuo business.

Consulenza UX, Business e Innovazione

Le più grandi aziende sfruttano la tecnologia per trasformare il proprio business.

Quelli che non ci riescono, solitamente diventeranno irrilevanti e scompaiono anno dopo anno.

Come team di UX Design, è la nostra priorità aiutarti in tutto il processo di innovazione.

Hai mai sentito parlare di Digital Transformation?

Sicuramente Sì, ed è il motivo per cui non puoi affrontarla senza un solido team di UX Design che ti supporta.

Parti dalle le basi

Sappiamo che la maggior parte delle persone che ci contattano hanno spesso gli stessi dubbi.

Quindi prima di iniziare abbiamo raccolto le domande più richieste per semplificarti la lettura e risolvere i tuoi dubbi.

👉 Cosa fa un Consulente UX?

Un consulente UX, o un team di consulenza come il nostro, si occupa di analizzare il tuo prodotto per trovare problemi; analizzare i dati e fare ricerca sugli utenti per identificare opportunità; progettare le soluzioni ideali e formare i propri clienti sulle giuste pratiche di design.

👉 Quanto costa una Consulenza UX?

I prezzi dei consulenti UX variano. L’esperienza e la reputazione influenzano molto la tariffa di ogni consulenza. Alcuni consulenti fatturano all’ora, altri per progetto. Nel nostro caso cerchiamo di trovare la soluzione ideale in base al budget che hai a disposizione. La maggior parte dei nostri clienti riesce a risolvere diversi problemi anche con le prime consulenze da €1.000/2.000.

👉 Meglio assumere un Designer o una Società di Consulenza UX?

Ovviamente dipende dalla tua situazione. Se sai già come risolvere tutti tuoi problemi e hai solo bisogno di una persona competente che esegua dei compiti, è il momento di assumere. Se invece hai davanti un problema che non riesce a risolvere o un progetto complesso da lanciare, una società di consulenza esterna fa al caso tuo.

👉 Perché mi serve una Consulenza UX?

Un consulente o una società di consulenza, può aiutarti sotto diversi aspetti. In generale, come hai letto nella risposta precedente, una società di consulenza UX esterna può portare un approccio olistico ed una visione globale, che all’interno della tua azienda non puoi avere.

Cosa succede durante una Consulenza UX?

In parole povere , durante una consulenza user experience design ci occupiamo di tutto ciò con cui gli utenti possono entrare in contatto.

Questo significa l’interfaccia:

  • Interface Layout 
  • Interface Design
  • Ricerca di Mercato
  • Interviste face-to-face
  • Creare User-Test
  • Raccolta ed analisi dati
  • Product Design 
  • Usabilità 
  • Prototyping

Sei pronto per iniziare o vuoi conoscerci?
Scopri se possiamo aiutarti, ti aspettiamo 👋


Definizione del problema e degli obiettivi

Durante una Consulenza UX aiutiamo i nostri clienti a capire meglio chi sono i loro utenti e cosa vogliono.

Per raggiungere questo scopo, è fondamentale iniziare sempre dallo stesso punto di partenza:

Definire il Problem Statement.

Con il termine Problem Statement, si intende una dichiarazione precisa e sintetica del problema che si ha davanti o della situazione che si vuole migliorare.

Spesso identifica il divario tra lo stato corrente e lo stato desiderato di un processo o di un prodotto.

Perché si parte da qui? Il Designer non si occupa solo dell’aspetto “grafico”?

Se queste domande ti sono mai passate per la testa, abbiamo la risposta che potrà chiarirti le idee.

Per sfruttare il beneficio di una consulenza UX, il team di designer deve avere una visione di insieme per inquadrare correttamente la tua azienda o il tuo prodotto.

Tradizionalmente la UX Design pone la maggior parte dell’attenzione al prodotto o al servizio che viene progettato.

Ma un team competente di UX Designer durante una consulenza UX, fa un passo indietro e si concentra maggiormente sull’intero ecosistema.

Ecco perché i consulenti UX aggiungono la raccolta e l’analisi di dati durante le fasi di progettazione.

Infatti, durante la fase iniziare della consulenza, può essere fondamentale condurre interviste agli utenti, redigere e inviare sondaggi, rivedere qualsiasi dato quantitativo o qualitativo che è già presente.

I consulenti UX non operano (o almeno non dovrebbero) senza prima partire dai dati.

Non sono pagati per risolvere problemi basati sulle proprie sensazioni o opinioni personali.

Non puoi occuparti di UX se prima non impari a leggere i dati.

Ricorda inoltre: Non fidarti di uno UX Designer che non ti chiede gli accessi ad Analytics

Equivale ad andare dal dottore e pretendere che ci prescriva la cura, senza prima analizzare i nostri sintomi.

Ciò non indica che il designer non è esperto, ma indica che grazie alla sua esperienza sa interpretare al meglio i dati e fornire una soluzione vincente.

Analisi dei Dati ed identificazione delle ipotesi

Siamo entrati nella seconda fase di una consulenza UX.

Ora è il momento di eseguire un cosiddetto “audit” dell’app, Software/SaaS o Sito Web.

Questa fase di “rilevamenti sul campo” è fondamentale, perché ogni progetto è diverso dal precedente.

Nonostante ciò, però, i designer e si occupano di consulenza UX, appendono diversi modelli nel corso degli anni.

Dunque quando vengono assunti per analizzare un’app, Software/SaaS o Sito Web, i consulenti si basano sull’esperienza passata e sui dati raccolti.

Uno UX Audit può scoprire tanti tipi di problemi, ma tende solitamente a sottolineare le questioni che possono essere migliorate a breve termine.

Il nostro team offre un servizio di consulenza dove il primo UX Audit è GRATIS. Se ti interessa, inizia qui!

Dopo aver analizzato i dati ed evidenziati i problemi, si iniziano a formulare le prime ipotesi.

Prima di riprogettare è fondamentale avere un percorso chiaro ed una direzione da seguire.

I designer durante una consulenza UX si pongono diverse domande riguardo gli utenti, prima di formulare le ipotesi. Ad esempio:

  • Chi sono gli utenti utilizzatori di questo prodotto?
  • Quale lavoro svolgono e quale ruolo ricoprono?
  • Cosa vogliono da questa App/Sito/Software?
  • Di cosa hanno bisogno?

Possono sembrare domande semplici, ma la maggior parte degli imprenditori non è in grado di rispondere.

E se anche tu ti trovi in questa situazione, è il caso di rimediare.

Prima di fare qualsiasi scelta, prendi carta e penna e cerca di identificare il tuo pubblico target.

Pensa ai loro problemi e ai loro bisogni, e crea una prima bozza delle business personas.

Davvero, è vitale.

Piuttosto sospendi la lettura e torna appena hai definito a chi devi rivolgerti.

Per supportarti nell’identificazione di queste persone, i designer durante una consulenza UX, mettono a disposizione la propria esperienza e la propria competenza di analisi dei dati.

Progettare la Soluzione ed i Prototipi

Dopo aver definito le ipotesi si possono risolvere i problemi, si procede progettando la soluzione.

Anche la soluzione, nonostante derivi dall’analisi dei dati, deve comunque essere testata.

Per questo motivo si conducono test di usabilità sui prototipi realizzati dai designer.

Con il termine prototipo si intende un elaborato grafico interattivo utilizzabile su qualsiasi dispositivo

A seconda del progetto, ci sono vari metodo per condurre dei test sul prototipo realizzato, ma nella maggior parte dei casi, una manciata di utenti target (5-7) forniranno un quadro chiaro dell’usabilità di quanto è stato realizzato.

Come hai potuto notare è molto ricorrente la raccolta e l’analisi dei dati, in tutte le fasi del processo.

Questo perché i designer quando conducono una consulenza UX non sono “lupi solitari” che indagano sui problemi in totale isolamento, per poi concepire la soluzione migliore.

Tutt’altro! Sono figure professionali che permettono di stimolare il ragionamento dell’intero team di lavoro e dell’organizzazione con cui entrano in contatto, ed hanno bisogno di poter collegare le diverse aree funzionali per arrivare alla soluzione migliore.

Non sono semplicemente “persone con delle idee”.

Quando lavoriamo con i nostri clienti racchiudiamo tutte le nostre analisi in report dedicati da condividere con l’intera azienda, e in molti casi gestiamo successivamente la progettazione o riprogettazione del prodotto.

Vuoi fare tutto da solo? Ecco 4 Cose che devi Assolutamente Sapere

Forse stai leggendo questo articolo perché hai bisogno dei consigli pratici da applicare al tuo prodotto.

Magari ti sei reso conto che è complesso da utilizzare e, poco intuitivo e poco accessibile.

Oppure hai notato un problema di conversioni, la classica situazione in cui hai tantissimo traffico ma pochi acquirenti.

Prima cosa, devi sapere che sono situazioni comuni e non capita solo a te.

Ci troviamo davanti quotidianamente a questi problemi e i nostri clienti ci contattano proprio per risolverli.

Dove c’è un problema c’è un’opportunità, e quindi anche una soluzione.

E se sei pronto a coglierla e proseguire in autonomia per migliorare il tuo Sito, Software o App, ci sono quattro cose che devi tenere a mente.

Quattro passaggi fondamentali che tra poco vedremo.

Abbiamo solo una premessa da farti: se cerchi informazioni dettagliate su tutto ciò che è necessario fare, assicurati di spendere un po’ di tempo a leggere il nostro blog ed a riguardare i nostri contenuti e guide su Youtube.

Iniziamo!

Progettare la User Experience

UX, o esperienza utente, è ogni interazione che la vostra azienda ha con le persone sul vostro sito web, mobile app o software.

Potrebbe sembrare estenuante considerare tutte le situazioni possibili, ma per creare una grande UX e concentrarsi sull’utente, non importa dove si trovi o quale touchpoint abbia davanti

Sono tutti importanti.

L’obiettivo di una buona UX è quello di aiutare gli utenti a fare ciò che desiderano quando interagiscono con il vostro business.

Come l’esperienza attuale fa sentire i tuoi utenti? Sono confusi? Quali informazioni cercano che non trovano?

Ecco 4 step fondamentali da considerare quando si va attraverso un processo di progettazione dell’esperienza utente.

Step 1

Pensa come i potenziali clienti.

Quali azioni vorrebbero fare sul tuo sito o nella tua app?

Per esempio, potrebbero voler trovare informazioni, guardare video, fare commenti, cercare prodotti o servizi, e fare altro.

Cerca di identificare queste situazioni ed inizia ad organizzare tutti i dati che trovi.

Step 2

Organizza le informazioni per mappare quali sentimenti o emozioni vuoi che le persone provino quando visualizzano il tuo sito web o le tue pagine prodotto.

La tua UX può evocare diverse sensazioni attraverso una combinazione di forme, colori, contenuti e menu, immagini o suoni.

La giusta combinazione di elementi dipende dall’identità del brand, dal tono di voce e dallo stile comunicativo del tuo marchio, ma anche da chi è il tuo pubblico di riferimento.

Step 3

Ora sei pronto per iniziare a progettare le bozze di come ogni pagina del tuo sito dovrebbe apparire.

Questo ti aiuterà ad avere un senso migliore di quali azioni gli utenti devono compiere e su quali pagine, oltre a definire quali elementi aiuteranno le persone a completare quelle determinate azioni.

Step 4

Come fai a sapere se hai creato una buona UX?

Testando presto e spesso, e apportando le modifiche necessarie.

Puoi eseguire uno o più test prima del lancio.

Questo tipo di ricerca ti dà un feedback di usabilità da persone che sono rappresentative del tuo pubblico di riferimento.

Inoltre l’esecuzione di A/B test può aiutarti a determinare quale UX aiuta meglio te e i tuoi clienti a raggiungere i tuoi obiettivi.

Tieni a mente questi quattro passaggi per riprogettare l’esperienza utente del tuo prodotto di parti di esso.

E adesso?

Se hai letto l’articolo fino a questo punto, hai già tantissime informazioni utili.

Ma non vogliamo fermarci qua, e vogliamo darti di più.

Negli anni passati ci siamo trovati a seguire quotidianamente progetti per i nostri clienti, ed abbiamo individuato quali sono solitamente i problemi durante ogni collaborazione.

Purtroppo lo sappiamo, non tutte le collaborazioni sono perfette.

D’altronde siamo esseri umani.

Ma a livello professionale abbiamo individuato un insieme di tecniche e consigli che possono far rendere al meglio qualsiasi collaborazione.

Quindi in questo articolo che parla di Consulenza UX, abbiamo deciso di darti anche 10 consigli Extra per Lavorare con un Team di Designer

10 Tips per Lavorare con un Team di Designer

1. Concentrati su ciò che funziona

Durante una consulenza ux design, cerca di concentrarti sempre su ciò che funziona o non funziona, e non su cosa ti piace.

Questo errore è molto comune soprattutto quando si seleziona un consulente ux che non riesce a coinvolgerti al meglio.

Quando lavoriamo con i nostri clienti, ci concentriamo sui dai dati, e se prima della consulenza user experience non si possono avere, cerchiamo di capire come possiamo recuperarli.

In qualche modo bisogna raccoglierli facendo dei test e facendo altre analisi.

2. Parla dei problemi, non delle soluzioni

Non fornire subito le soluzioni che hai in mente, prima racconta il problema.

Durante una consulenza ux racconta il problema che vuoi risolvere o gli obiettivi che vuoi raggiungere, perché la tua soluzione potrebbe essere fantastica, però potrebbe non essere l’unica.

Può essere cambiata o migliorata nel corso della consulenza ux design, oppure è la soluzione perfetta ma i designer hanno bisogno di contestualizzarla.

3. Fai tante domande

Fare domande è essenziale durante una consulenza ux, perchè spesso è comune ai designer farsi travolgere dal loro flusso di coscienza.

Questo succede perché i designer sono di Visual Thinker, quindi nella loro mente hanno già immaginato diverse soluzioni mentre ti ascoltano.

Fai domande su qualsiasi cosa e cerca di creare un linguaggio condiviso con loro.

Noi cerchiamo di semplificare sempre la vita ai nostri clienti permettendo loro di comprendere cosa c’è dietro alle nostre consulenze.

4. Non sei l’utente

False Consensus Effect, è un errore molto comune che troppe persone commettono.

Soprattutto durante una consulenza ux, molti ragionano come se fossero gli utenti finali.

Tu non sei l’utente del tuo sito, non sempre.

Se una soluzione funziona su di te, non vuol dire che funzioni anche sugli altri, e viceversa.

Per questo motivo durante le consulenze ux design ci concentriamo sempre sui dati e su ciò che dicono gli utenti.

5. Ascolta le spiegazioni dei designer

Lascia che ti spieghino le loro scelte ed idee sorte durante la consulenza ux.

Spesso capita che l’approccio rapido dei designer porti rapidamente a soluzioni ed idee.

Mentre ti vengono illustrate durante la consulenza ux, non rispondere subito ma aspetta un attimo e fai argomentare e spiegare il perché dietro alle loro proposte.

Ci saranno i momenti per fornire feedback durante la consulenza ux, ma se quello che stanno presentando è passato in buon processo di design, avranno delle ottime soluzioni da fornirti.

6. Decisioni e Competenza

In maniera simile al punto precedente, permetti ai designer di prendere decisioni durante la consulenza user experience nelle aree in cui hanno maggiore competenza.

Ognuno fa il suo lavoro per un motivo, quindi se i designer hanno preso una decisione e mostrano un processo di design basato sui dati, lascia a loro la possibilità di prendere la decisione

7. Lascia fuori il tuo EGO

Quando si lavora sulla propria azienda o sui propri progetti durante una consulenza ux design, l’Ego è il tuo peggior nemico.

Come evitare che l’ego si metta in mezzo?

Concentrati sui dati e sui feedback oggettivi, imparando a dare e ricevere feedback.

Durante la consulenza user experience si parla del tuo prodotto o servizio, ma non di te (come persona).

8. Se non ci sono da dati, trovali.

Prima, dopo e durante la consulenza ux, assicurati di permettere ai designer di raccogliere dati e dai loro la possibilità di accedere ai tuoi database (attento al GDRP però) permettendo di entrare in contatto con i tuoi clienti, di condurre test e fare interviste.

9. Fai i compiti a casa

Spesso nei meeting, i designer arrivano con numerosi elementi e soluzioni elaborate durante la settimana.

Lavorano e producono, quindi da un meeting all’altro puoi trovare tanti cambiamenti.

Assicurati quindi di arrivare al meeting, durante la consulenza ux design, pronto e preparato su ciò che vorrai chiedere.

10. Miglioriamo insieme la tua azienda

Per una consulenza ux di successo, dai ai designer ciò che serve loro per avere successo.

Se loro hanno successo, avrà successo la tua azienda.

Un tempo un designer serviva solo per rendere le aziende “belle e cool”, oggi serve per risolvere problemi per lanciare i grandi prodotti

Tutti vogliono diventare come Apple, Google, Uber o Airbnb, ma pochi hanno il coraggio di prendere in considerazione la UX come fanno loro.

Il design hai il potere di cambiare il futuro, perché può cambiare il modo in cui le persone si comportano.

Analisi Gratuita

Analizziamo il tuo Sito, Software o App!

Raccontaci la tua idea

Raccontaci
la tua idea

Richiesta

Dopo aver inviato la tua richiesta verrai contattato entro 24h

Meeting

Organizziamo insieme una chiamata per conoscerci ed ascoltarti

Start!

Se facciamo al caso tuo, iniziamo a lavorare insieme al tuo progetto